• +39 0362.1322358
  • info@poloformativo-legnoarredo.it

AL CUORE DEL SOFTWARE PER IL LEGNO

AL CUORE DEL SOFTWARE PER IL LEGNO

Il 19 novembre gli studenti dell’ITS Rosario Messina del corso di Industria 4.0 Tecnico Superiore per la progettazione e industrializzazione nel settore legno arredo hanno svolto la prima lezione di un corso di 44 ore – un modulo di CAD CAM – tenuto da DDX, azienda che realizza software innovativi, affidabili e semplici per gli operatori del settore della lavorazione del legno, della pietra e del vetro.

Dopo una breve presentazione dell’azienda, è stato presentato il software EasyWOOD agli studenti mostrandone tutte le potenzialità, che man mano verranno insegnate nel corso. Esso consente di progettare prodotti in legno, con la relativa ferramenta e accessori, per poi realizzarli sulle macchine a controllo numerico.

Il corso prevede che gli studenti imparino a dominare questo software e a scoprirne tutte le potenzialità, molto utili per il loro futuro lavoro. Già alcuni di essi infatti lo stanno utilizzando nelle aziende dove stanno svolgendo lo stage.

“È come se in un corso di italiano avessimo parlato di scrittura creativa” dice con un plastico esempio Mircko Locatelli, marketing and communication manager di DDX. Per questo motivo “i ragazzi erano attentissimi, appassionati, pieni di domande… qualcuno si è messo subito all’opera sul computer… Percepivo che quello che stavamo loro spiegando entrava nella ‘cassetta degli attrezzi’ di quello che avrebbero usato nel loro futuro lavoro” prosegue Locatelli.

Riguardo al Polo Formativo, il manager è rimasto positivamente impressionato: “Sentiamo parlare di gap tra scuola e lavoro, ma mi sembra che il Polo Formativo vada nel senso opposto”.

Il corso è proseguito con due visite di istruzione. La prima presso Greda Srl, un cliente DDX specializzato nella produzione di centri di lavoro a controllo numerico per la lavorazione del legno, che ha organizzato un open house per i suoi clienti. Gli studenti dell’ITS hanno avuto l’opportunità di vedere le macchine CNC in azione, realizzando lavorazioni e simulazioni che gli hanno consentito di capire meglio le funzionalità del software, e successivamente hanno assistito anche ad una lezione sul design del legno di un docente de l’Università La Sapienza di Roma.

La seconda visita è stata invece presso la sede di DDX a Brembate di Sopra (Bg). Gli allievi dell’ITS sono stati accompagnati a conoscere l’organizzazione dell’azienda grazie all’incontro con Antonio Riva, responsabile dell’area sviluppo software EasyWOOD, che ha mostrato come nasce il software e come è strutturato il team che lo sviluppa, lo migliora e lo innova costantemente, anche secondo le richieste specifiche dei clienti o dei partner costruttori di macchine. Luca Fornari, a capo dell’area service per EasyWOOD, ha poi mostrato come il personale dell’azienda assiste i clienti nelle loro necessità. In ultimo, nella sala formazione Matteo Mazzola, docente del corso, ha continuato l’esercitazione operativa iniziata in classe nei giorni precedenti. A gennaio proseguiranno le lezioni del corso per approfondire i metodi per utilizzare al meglio il software.

“Questi tre appuntamenti sono stati pensati per permettere agli studenti dell’ITS di avere un primo approccio al software, di vederlo in azione in accoppiata con le macchine, e infine di entrare nella ‘stanza dei bottoni’, cioè la nostra sede. È un’esperienza che riteniamo importante, perché nel lavoro utilizziamo moltissimi software ma sono rare le occasioni per scoprire cosa c’è dietro a essi e conoscere il valore aggiunto per chi lo usa” conclude Locatelli.