• +39 0362.1322358
  • info@poloformativo-legnoarredo.it

Notizie

Una passione che non finisce

Emily è arrivata all’ITS su consiglio dei docenti della scuola superiore, in cui studiava interior design, preferendo questa scelta alla facoltà di Architettura. Ora, grazie al corso ITS di “Tecnico superiore per il prodotto, il marketing e l’internazionalizzazione nel settore legno arredo” sta svolgendo lo stage del primo anno nientemeno che presso lo stand di Flou al Salone del Mobile.

Read More

Al Salone del Mobile Radio24 parla del Polo Formativo

È iniziato il Salone del Mobile di Milano e Radio24 ogni giorno trasmette dalla fiera, evento cardine per il Paese. Il giorno dell’inaugurazione è andata in onda la Trasmissione “Due di denari” condotta da Debora Rosciani e Mauro Mazza. Due gli ospiti: Angelo Candiani, direttore del Polo Formativo LegnoArredo, e Massimo Buccilli, presidente di EdilegnoArredo e componente della giunta del Polo Formativo LegnoArredo.

A tema la formazione e il lavoro, aspetti portanti dell’attività del Polo. Ecco il dialogo che si è sviluppato:

Read More

Il ministro dell’Istruzione visita il Polo Formativo LegnoArredo

All’ultimo minuto non era potuto intervenire all’inaugurazione di novembre, ma il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti non ha voluto comunque perdersi la visita alla nuova sede del Polo Formativo LegnoArredo – ITS Rosario Messina. Così, la mattina del 1° aprile a Lentate sul Seveso studenti e docenti della scuola lo hanno accolto, insieme a diverse autorità.

Read More

Il Polo Formativo LegnoArredo al Salone del Mobile

Milano è in fermento: martedì 9 aprirà i battenti il Salone del Mobile, presso la fiera di Rho, l’evento dell’arredo e del design più importante al mondo. I padiglioni si riempiranno di decine di migliaia di visitatori qualificati, in città sono già pronte le installazioni più incredibili e belle per la gioia degli occhi delle persone venute da ogni Paese.

A un evento simile non può mancare il Polo Formativo LegnoArredo, che forma i giovani proprio nelle materie che danno vita al made in Italy, apprezzato a ogni latitudine.

Read More

Vieni a incontrarci in tutta la Lombardia

A partire da questa settimana la Fondazione ITS Rosario Messina sarà protagonista di una lunga serie di eventi di orientamento in tutta la Lombardia dedicati agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori. Se dunque siete alle prese con la decisione di come proseguire gli studi e desiderate conoscere meglio i corsi di alta formazione post-diploma ITS e IFTS erogati nella sede di Lentate sul Seveso (Mb), venite a trovarci. Ecco gli appuntamenti dove sarà presente la Fondazione ITS Rosario Messina:

Read More

Ospiti internazionali per lo sviluppo degli ITS

Si tiene tra il 13 e il 15 marzo, presso Cometa Formazione di Como, la sesta conferenza annuale di Chain 5, che coinvolge oltre 80 rappresentati di ITS e altre realtà formative post-diploma di tutta Europa nell’ambito del 5° livello del Quadro europeo delle qualifiche. Tema del convegno è “Making the European Level 5 Area a Reality”.

La mattina del 13 marzo i delegati dei vari Paesi sono stati ospiti del Polo Formativo LegnoArredo, per conoscere in prima persona come funzionano gli ITS in Italia e scoprire le ragioni degli ottimi esiti occupazionali di queste scuole: oltre l’82% dei diplomati ITS nel nostro Paese trova un impiego una volta terminata la scuola.

Read More

Scuola delle aziende, adulti del futuro

Il Polo Formativo LegnoArredo ha organizzato venerdì 11 gennaio un Open Evening per far conoscere i corsi proposti e per parlare di giovani e del loro futuro ai ragazzi stessi, e ai loro genitori, con il contributo di alcuni imprenditori che da tempo collaborano con la scuola.

“Scuola delle aziende, adulti del futuro” è il titolo dell’evento, e sta a indicare la genesi del Polo, nato per volontà di FederlegnoArredo per ridare slancio a professioni di cui le aziende del settore legno arredo hanno estremamente bisogno, e in grado di accogliere i giovani dopo la terza media per portarli fino a diplomi equiparabili a una formazione universitaria. Tutto ciò può accadere grazie alla presenza di ASLAM, ente di formazione professionale, e della Fondazione ITS Rosario Messina, che eroga percorsi post-diploma.

Read More

Open Evening per scoprire la formazione e il lavoro nel settore legno arredo

Venerdì 11 gennaio 2019, alle ore 18,30, il Polo Formativo organizza un Open Evening per illustrare l’offerta formativa della scuola sia dopo la terza Media, sia dopo il diploma, nel settore legno arredo.

Read More

“Scolpiamo il futuro” grazie ai giovani

Come ente di formazione professionale, il Polo Formativo LegnoArredo crede fortemente nell’educazione al lavoro dei giovani per il bene loro e di tutta la società. Negli anni con la storia del Polo e dei suoi studenti si sono incrociate le storie di molte aziende che condividono la stessa passione per le nuove generazioni e per il lavoro. In queste occasioni si genera un ‘circolo virtuoso’ che davvero realizza il bene di molti e che a volte regala frutti bellissimi e inaspettati.

Read More

Su Radio 1 si parla del Polo Formativo

Martedì 20 novembre il Polo Formativo LegnoArredo è stato tra i protagonisti della trasmissione “Obiettivo Radio 1”, condotta da Ilaria Amenta e dedicata a un tema molto vicino all’esperienza del centro di formazione. “Manualità, ingegno, creatività: il ritorno del lavoro manuale”, questo il titolo della puntata, cui è stato invitato a partecipare, tra gli altri oratori, Angelo Candiani, direttore della Fondazione ITS Rosario Messina, che eroga i corsi di alta formazione post-diploma all’interno del Polo Formativo.

Creare compie l’uomo

“Uno studente uscito dai nostri percorsi ha affermato: ‘creare qualcosa dà soddisfazione; l’uomo ha bisogno di creare per sentirsi realizzato’” ha esordito Candiani. “È una verità bellissima per me: che l’uomo possa partecipare a trasformare una materia e renderla qualcosa di bello e di utile è una forma di compimento irripetibile. Oggi un giovane ha bisogno di stare di fronte a delle proposte che lo mettano in gioco a questo livello, fino a diventare responsabile nel suo lavoro, o eventualmente di intraprendere una propria attività che possa far crescere lui e le persone coinvolte” ha detto ancora Candiani, proseguendo: “Il lavoro manuale è una ricchezza che il nostro Paese ha conservato negli anni e non mi stupisce che ciclicamente si ripresenti il fascino di questa opportunità”.

Read More