• +39 0362.1570156
  • info@poloformativo-legnoarredo.it

“Scolpiamo il futuro” grazie ai giovani

“Scolpiamo il futuro” grazie ai giovani

Come ente di formazione professionale, il Polo Formativo LegnoArredo crede fortemente nell’educazione al lavoro dei giovani per il bene loro e di tutta la società. Negli anni con la storia del Polo e dei suoi studenti si sono incrociate le storie di molte aziende che condividono la stessa passione per le nuove generazioni e per il lavoro. In queste occasioni si genera un ‘circolo virtuoso’ che davvero realizza il bene di molti e che a volte regala frutti bellissimi e inaspettati.

È il caso di Porro Ugo, un’azienda di Lentate sul Seveso, da oltre 50 anni specializzata nella produzione di profili in legno di varie tipologie e finiture. La collaborazione con il Polo Formativo è nata nel 2015: alcuni studenti dei corsi di Operatore e Tecnico del Legno sono stati accolti volentieri in azienda per tirocini sia ordinamentali sia extra curricolari. Carlo Parazzini, uno dei soci dell’impresa, ha voluto prendere anche ragazzi disabili, perché il “lavoro dà dignità”.

Anche per l’anno formativo 2018/2019 è stato preso in stage da Porro Ugo uno studente del Polo, divenuto tra i più bravi della classe quarta di Tecnico del Legno, grazie alla frequentazione della scuola e al rapporto con docenti e tutor. Dopo un primo periodo di reciproca conoscenza, Carlo Parazzini chiama il tutor del giovane per confermare che, sì, “il ragazzo è bravissimo, ha una marcia in più!”.

A novembre inoltre l’imprenditore è stato invitato all’inaugurazione della nuova sede del Polo Formativo LegnoArredo, all’interno del quale opera ASLAM con i corsi dopo la terza Media: l’evento, la scuola, i ragazzi hanno suscitato in lui un grande stupore, che ha fatto maturare ulteriormente il feeling e la stima che già esisteva tra il Polo e Porro Ugo.

Aver visto con i propri occhi la portata della proposta per il bene del distretto del legno arredo e dei giovani ha portato l’imprenditore a una decisione chiara: “Non possiamo tacere: dobbiamo fare conoscere questa eccezionale realtà formativa”; perciò Parazzini ha deciso di dedicare la newsletter della sua azienda alla crescita formativa, divulgandola nel modo più ampio possibile.

Ricevuta la newsletter, dove il Polo e ASLAM sono citati come partner formativi, il tutor della scuola, sorpreso e grato per il messaggio divulgato, ha chiamato Parazzini per manifestare il grande apprezzamento che il messaggio aveva destato tra tutto il personale del Polo Formativo. La risposta dell’imprenditore è stata ancora più gradita e condivisa: “Se non siamo noi i primi a credere nella formazione, chi può farlo al nostro posto? Abbiamo lo strumento per far crescere le nostre aziende e dobbiamo fare conoscere questo gioiello!”.

Un grazie di cuore, dunque, a Porro Ugo e a tutte quelle aziende che ogni giorno contribuiscono alla crescita professionale dei giovani collaborando con il Polo Formativo.

Infatti, anche altri imprenditori venuti all’inaugurazione sono rimasti colpiti non solo dalla scuola, ma anche dalla proposta formativa offerta. E sono in molti a divulgare spontaneamente, presso colleghi e istituzioni, la conoscenza della presenza del Polo, per il valore che hanno intravisto in esso rispetto alle necessità delle loro attività e dello sviluppo di tutto il settore. Formare giovani a questo scopo, tramite tirocini e apprendistato, è ritenuto fondamentale da tanti imprenditori e chi opera nel Polo Formativo lo sta verificando ogni giorno di più.

Leggi la newsletter di Porro Ugo